Esercito sui treni e nelle stazioni, la richiesta dell’assessore regionale alla Sicurezza

da | 21 Lug 2022 | Mobilità-Viaggi

Esercito sui treni, in particolare sui convogli Trenord, e nelle stazioni per aumentare la sicurezza.

 

“Subito i militari dell’Esercito nelle stazioni e sui treni della Lombardia. E in particolare su quelli di Trenord”.

La richiesta è dell’assessore regionale alla Sicurezza, Polizia locale e Immigrazione, Riccardo De Corato, che rinnova l’appello al Governo dopo i nuovi e recenti episodi di violenza sui convogli di Trenord a Corte Franca e sabato 16 luglio sera a Bovisa su convoglio partito da Milano Cadorna.

 

Esercito per treni e stazioni della Lombardia

“La sicurezza a bordo dei treni e nelle stazioni – continua De Corato – spetta a chi ha competenza su questa materia. Polfer, a ranghi ridotti, fa tutto ciò che è nelle proprie possibilità, così come lodevole è l’impegno degli agenti delle Polizie locali dei singoli Comuni”.

“Ma, evidentemente – spiega l’assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia – siamo davanti ad un fenomeno che va ben oltre l’ordinaria amministrazione. Pertanto servono misure speciali, prima fra tutte l’utilizzo delle donne e degli uomini a bordo dei treni e nelle stazioni”.

Con lo scopo preciso di garantire sicurezza sia concreta che percepita dai frequentatori delle stazioni che dai viaggiatori sui convogli.

Pubblica la tua notizia!

Pubblica autonomamente il tuo articolo o comunicato stampa.