Effetto Green Pass, raddoppiate le prenotazioni dei vaccini in molte Regioni

23 Lug 2021 | Coronavirus

“Effetto Green Pass” come in Francia, raddoppiate le prenotazioni dei vaccini: è quanto emerge dalla Regione Lazio, Lombardia, Piemonte e Veneto.

 

Come riporta TGCom24, l’ufficializzazione delle nuove misure varate dal governo Draghi per far fronte alla pandemia, in particolare sull’obbligatorietà del Green Pass in alcune situazioni, hanno prodotto in poche ore un marcato aumento delle prenotazioni dei vaccini.

E’ il cosiddetto effetto Green Pass” come accaduto in Francia nei primi tre giorni dopo l’analogo annuncio fatto dal presidente Macron, nei quali si prenotarono oltre 3 milioni di francesi per avere la prima dose di vaccino.

 

Vaccinazioni in Lombardia

Secondo l’Ansa in Lombardia circa 49mila cittadini si sono prenotati solo ieri per la vaccinazione sul portale di Poste Italiane e Regione. Ben 30mila in più rispetto a mercoledì 21 luglio, quando le prenotazioni furono 28.368. In realtà, dopo una prima parte del mese di luglio in cui le prenotazioni raramente avevano superato quota 15mila, da lunedì 19 – guarda caso proprio da quando si è fatta largo l’ipotesi del Green Pass – sono stabilmente sopra i 20mila.

TGCom24 riporta che in Lombardia la media settimanale di 11.481 prenotazioni giornaliere registrata il 13 luglio è passata alle quasi 20mila degli ultimi sette giorni, con il picco da quasi 30mila registrato mercoledì. Prenotazioni quasi raddoppiate a Bergamo. A Piacenza in due giorni sono aumentate da 350 a 1.000 al giorno.

Green Pass nei luoghi di lavoro, scatta l’obbligatorietà. Scarica la bozza

 

Vaccinazioni in Piemonte

Il governatore del Piemonte Cirio: “In Piemonte raddoppiate le adesioni al vaccino, è già visibile un “effetto Draghi” legato al Green Pass. A poche ore dalle decisioni del Governo in materia, “le prenotazioni per le vaccinazioni contro il Covid-19 sono raddoppiate”.

Spazio pubblicitario dedicato

Lo ha detto il presidente Alberto Cirio, a margine di un appuntamento in Regione. “Le decisioni del Governo – ha sottolineato Cirio – hanno avuto in Piemonte l’effetto di raddoppiare le richieste per le vaccinazioni: ogni ora sul nostro portale registriamo il doppio delle adesioni rispetto alle media dei giorni precedenti”.

 

Vaccinazioni in Veneto

Nel Veneto, come si legge su Ansa, il presidente Zaia si è espresso così: “Per vaccinarsi, dalle telefonate ricevute dai call center, registriamo un assalto alla diligenza” aggiungendo che “Le forniture restano costanti ma il nostro “tran tran” sul livello vaccinale ha visto un impennarsi delle richieste”

 

Vaccinazioni in Lazio

“Dall’annuncio da parte del presidente del Consiglio Mario Draghi in merito al Green Pass abbiamo avuto oltre 38mila nuove prenotazioni per i vaccini, una spinta importante in una regione come il Lazio che oggi ha superato le 6,5 milioni di dosi  somministrazioni e in cui il 62% della popolazione adulta ha completato il ciclo vaccinale”. Lo ha detto l’assessore alla sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato in merito alle prenotazioni del vaccino in Lazio.