Tra domenica e lunedì è previsto un altro Dpcm anti-Covid, a seguito del vertice notturno svoltosi questa notte a Palazzo Chigi. Tra le ipotesi: coprifuoco alle 22 per evitare il lockdown e ulteriori strette

 

L’obiettivo resta sempre lo stesso: evitare un nuovo lockdown generale. Tra le ipotesi che verranno introdotte nel nuovo Dpcm:

  • Smart Working obbligatorio (in una percentuale da definire)
  • Coprifuoco alle 22 senza arrivare ad un lockdown
  • Stop agli eventi e una nuova stretta allo sport
  • Orari scaglionati a scuola e più didattica a distanza, soprattutto alle superiori
  • Chiusura Bar, pub e ristoranti già alle 22 o 23, quindi prima rispetto all’orario fissato nell’ultimo Dpcm
  • Chiusura a macchia di leopardo di palestre, cinema, teatri, parrucchieri e barbieri, estetiste e centri estetici

Le Regioni, intanto, si muovono autonomamente in ordine sparso. Nuove strette in Campania, Lombardia e Piemonte.

Vaccini
Il premier Conte fa sapere: “L’Unione europea sta finanziando le più importanti ricerche ed è in condizione di potersi garantire varie centinaia di milioni di vaccini. È stato un investimento ad ampio spettro, alcuni gruppi prospettano esiti per fine novembre o dicembre, potremmo avere molto presto 200 o 300 milioni di vaccini. Saremo in grado di inondare i nostri sistemi di vaccini e ci siamo premurati anche di procurarli per i paesi più fragili”.

Registrati su MilanoBIZ! Scopri tutti i benefici per la tua attività.

Condividi questo articolo!