Condivisione

Niente vacanze di Natale sulla neve nel Dpcm 4 dicembre per evitare un effetto “Ferragosto”. In lavorazione un protocollo con Francia e Germania

 

Si mormora che il Dpcm di Natale, previsto il 4 dicembre e probabilmente valido fino all’Epifania, potrebbe contenere delle regole rigide per continuare la lotta al contrasto della diffusione del virus, evitando così il pessimo effetto di Ferragosto.

Le indiscrezioni che si leggono qua e là, fanno percepire che il coprifuoco sarà posticipato fin dopo la mezzanotte per permettere alle famiglie di riunirsi, in poche persone, e poter partecipare alle messe serali.

Sembra inoltre che il governo stia lavorando con Francia e Germania riguardo un protocollo europeo comune per limitare le vacanze sulla neve, con la conseguenza di mantenere chiusi gli impianti sciistici, perché tutto ciò che ruota intorno alle vacanze sulla neve sembra risultare incontrollabile e pericoloso.

Sembra quindi esclusa la possibilità di trascorrere le vacanze natalizie in montagna per non replicare ciò che è accaduto in estate: trascorrere le vacanze immersi in vari assembramenti dimenticando l’emergenza sanitaria in corso.

Per quanto riguarda i negozi, costoro potrebbero restare aperti fino alle 22 per consentire di spalmare l’affluenza durante le giornate ed evitare assembramenti.

Bar e ristoranti, salvo ripensamenti, sembra che dovranno chiudere comunque alle 18, ma si valuta l’apertura a pranzo nelle zone arancioni, mantenendo sempre e comunque la regola di massimo 4 persone a tavola e mascherina se non seduti.

Ma il trend dei contagi è in continuo miglioramento, e se continuerà così, probabilmente a fine mese non vi saranno più zone rosse. Non disperiamoci.

Contagi in calo e vaccino alle porte, da gennaio via alle profilassi con Pfizer

Contagi in calo: Il commissario straordinario Arcuri non canta vittoria ma prende atto dell’efficacia delle misure di contenimento in corso. Da gennaio via alle profilassi con il farmaco Pfizer. Leggi tutto


Dpcm di Natale, riapertura attività e appello del Governo all’autoresponsabilità

Per le prossime Festività il Dpcm in arrivo consentirà riaperture e mobilità nei Comuni, ma con un monito ai cittadini: “Per le feste in casa autoregolatevi e tenete alta l’allerta contro i contagi”. Leggi tutto

Vaccino anti Covid, consigliato anche a chi ha già contratto la malattia