Design e ambiente, innovazione nel packaging di lusso

da | 18 Mag 2022 | Ambiente, Economia

Design e ambiente, l’etichettatura ambientale arriva ai packaging di lusso: anteprima a Packaging Première a Milano, dal 24 al 26 maggio.

 

Design, eccellenza delle materie prime, ma anche innovazione tecnologica. La packaging community del lusso dà il benvenuto alla prima etichetta ambientale completamente digitale. Tutte le informazioni di sostenibilità di un prodotto si trovano sul codice a barre o in un Qr-Code dinamico.

È un appuntamento da non perdere per tutta la packaging community interessata a sbirciare nel futuro del lusso, della cosmesi e della profumeria. Inizierà il 24 maggio a Fieramilanocity Packaging Première, l’esclusiva manifestazione che quest’anno ospiterà anche il meglio dell’innovazione tecnologica al servizio della riciclabilità e dell’economia circolare.

Tra le novità più interessanti di quest’anno c’è infatti la prima e più evoluta etichetta ambientale digitale (EAD), sviluppata da Giunko srl, società specializzata in soluzioni cloud-based per il settore cleantech.

È la prima volta che l’etichetta ambientale digitale si presenta al mondo del lusso: una soluzione d’eccellenza, studiata per valorizzare i prodotti d’alta gamma, perfezionando la customer experience anche in vista dell’imminente obbligo di etichettatura ambientale.

L’EAD di Giunko è stata premiata da CONAI tra le “best ideas” di etichettatura ambientale, perché “è in grado di fornire informazioni dematerializzate, sempre aggiornate e corrette”.

Sfruttando un elemento già presente sul packaging, come il codice a barre, o aggiungendo un piccolo Qr-Code dinamico, è possibile comunicare tutte le componenti dell’imballaggio e i materiali di ogni componente, compresi di sigle e codifica UNI.

Non solo: sfruttando il GSM degli smartphone, l’etichetta digitale di Giunko è in grado di dare anche le informazioni di conferimento geolocalizzate per ogni Comune italiano. E consente ai produttori di inserire, in via opzionale, ulteriori contenuti informativi per valorizzare il proprio impegno aziendale sul fronte della sostenibilità.

Il mondo del business – sottolinea Noemi De Santis, PR manager di Giunko Srlè sempre più propenso ad assumere comportamenti virtuosi dal punto di vista ambientale. Il cambio di visione è evidente: non si tratta più solo di una mossa di marketing funzionale al branding o di mero greenwashing. Le direttive europee e l’accresciuta consapevolezza dei consumatori pretendono di fare molto di più. Il settore del lusso è, per sua stessa indole, uno dei mercati che per primi ha interiorizzato questa transizione, che è culturale prima ancora che produttiva. Ecco perché siamo così orgogliosi di presentare a Packaging Première la nostra Etichetta Ambientale Digitale: la più evoluta e completa soluzione presente oggi sul mercato per adeguarsi alla nuova normativa in tema di etichettatura ambientale, senza stravolgere il packaging design e offrendo allo stesso tempo ai clienti un livello di informazioni all’altezza delle loro aspettative”.

Giunko sarà presente a Packaging Première, presso presso il Padiglione 4 di fieramilanocity, allo stand E01. La pre-registrazione online è obbligatoria per accedere all’evento. Qui il link per ottenere l’accesso a questa fiera esclusiva.

Tag: Giunko

Pubblica la tua notizia!

Pubblica autonomamente il tuo articolo o comunicato stampa.