Condivisione

Decreto Natale e Dpcm 4 dicembre: un decreto legge realizzato ad-hoc per il Natale potrebbe affiancare il prossimo Dpcm del 4 dicembre. L’ipotesi è ancora al vaglio

 

Il decreto legge riguardo gli spostamenti di Natale potrebbe entrare in vigore dal 21 dicembre, con validità fino al 6 gennaio 2021, oppure dal 19 o 20 dicembre fino al giorno dell’epifania, congiuntamente al nuovo Dpcm di dicembre per evidenziare meglio le misure ad-hoc anti Covid inerenti le festività natalizie.

La decisione del governo potrebbe arrivare domani, dopo aver ascoltato il parlamento e le Regioni, dal premier Giuseppe Conte, avendo già dichiarato in precedenza l’intenzione di introdurre delle regole per le festività natalizie e di fine anno.

Dpcm dicembre, le probabili nuove misure per lo shopping e gli spostamenti

L’eventuale decreto legge dovrebbe essere focalizzato sulla questione degli spostamenti, proiettando un paese totalmente in zona gialla esclusivamente per festeggiare il Natale, attraverso delle regole dedicate per la situazione e valutando alcune eccezioni, tra cui i ricongiungimenti familiari e gli spostamenti verso le seconde case.

In merito alle scuole, gli studenti delle scuole superiori potrebbero rientrare in aula il prossimo 14 dicembre, ma il Comitato Tecnico Scientifico dovrà vagliare l’ipotesi del premier, al fine di porre fine alla didattica a distanza.

Per quanto riguarda gli Hotel, le Regioni continuano nella richiesta di poterli aprire nelle zone aventi la possibilità di sciare ma persevera la negazione del governo, compresa la volontà di mantenere chiuse le strutture sciistiche.

Dpcm 4 dicembre, niente vacanze sulla neve. Protocollo con Francia e Germania
Vaccino contro il Coronavirus, è anche italiano quello affidabile al 70%