Decreto Covid 6 agosto, scatta l’obbligo del Green Pass anche a scuola, aerei e treni

da | 5 Ago 2021 | Coronavirus

Via libera al Decreto Covid 6 agosto, il quale prevede l’obbligo del Green Pass anche a scuola e sui viaggi a lunga percorrenza. Didattica in presenza.

 

Ristoranti, piscine, palestre, musei e spettacoli

Decreto Covid 6 agosto, scatta l’obbligo del Green Pass per entrare nei ristoranti al chiuso e consumare al tavolo anche nei bar. L’articolo 9 bis al decreto di luglio prevede l’impiego della certificazione verde anche per:

  • Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive.
  • Musei e altri istituti e luoghi di cultura.
  • Piscine, palestre, centri benessere, compresi quelli collocati all’interno di strutture ricettive, al chiuso.
  • Sagre, fiere, convegni e congressi.
  • Centri termali, parchi tematici e di divertimento.
  • Centri culturali, sociali e ricreativi limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi e le relative attività di ristorazione.
  • Sale gioco, scommesse, bingo e casinò.

Rimangono senza obbligo di Green Pass le chiese e gli oratori.

 

Scuola e Università

L’obbligo del certificato verde viene esteso anche agli studenti universitari oltre a tutti i docenti di tutte le scuole, università comprese, e a tutto il personale scolastico.

In caso contrario, quindi in assenza del Green Pass, si legge in una bozza del testo che “il mancato rispetto delle disposizioni è considerato assenza ingiustificata e, a decorrere dal quinto giorno di assenza, il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominato”.

 

Didattica in presenza

Per assicurare il valore della scuola come comunità e tutelare la sfera sociale e psico-affettiva degli studenti, tutte le lezioni si svolgeranno in presenza, con l’obbligo della mascherina, tranne sotto i 6 anni di età.

Efficacia dei vaccini anti Covid, nessuna riduzione dopo 7 mesi secondo l'ISS

Regioni e Comuni potranno chiudere istituti e fare lezioni in didattica a distanza solo come “deroga” per “specifiche aree del territorio o singoli istituti”, “esclusivamente in zona rossa o arancione” o per casi “eccezionali” di focolai o rischio “particolarmente elevato”.

 

Tamponi a prezzi bassi per studenti

È stato definito che i tamponi per gli studenti delle scuole secondarie avranno prezzi calmierati e potranno essere fatti in farmacia al costo di 8 euro, secondo quanto prevede l’accordo raggiunto dal generale Figliuolo e dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, con i rappresentanti delle farmacie. Per gli adulti, invece, il costo sarà di 15 euro.

L’ipotesi del test anti-Covid gratuito sembra che sia stata scartata perché avrebbe potuto disincentivare i più giovani ad immunizzarsi.

 

Trasporti locali, aerei e treni

In ambito dei trasporti, il Green Pass verrà richiesto solo sulle tratte a lunga percorrenza e la misura entrerà in vigore dal 1° settembre per aerei e treni, con validità fino al 31 dicembre.

Nel trasporto locale (bus, tram e metro) e sui traghetti intraregionali non sarà necessario l’obbligo del Green Pass, e la capienza sarà dell’80% anche in eventuale zona gialla.

Obbligatorio, invece, sugli autobus che effettuano in modo periodico un percorso che collega più di due Regioni, e gli autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente.

 

Alberghi e ristoranti

Nessun Green Pass obbligatorio per i clienti delle strutture alberghiere che vogliono accedere ai relativi bar e ristoranti presenti nelle strutture. Si conferma, quindi, quanto già previsto nel decreto precedente.

DPCM Green Pass 15 ottobre in arrivo: controlli, sanzioni e tamponi

 

Quarantena per i vaccinati

La quarantena per i soggetti positivi vaccinati sarà ridotta a 7 giorni con tampone alla fine del periodo di isolamento. Resta la quarantena, invece, di 10 giorni per i non vaccinati. Il Ministro della Salute Roberto Speranza lo ha annunciato ai rappresentanti delle Regioni sulla base di un nuovo parere espresso dal Comitato Tecnico Scientifico.