Ambiente     Animali     Arredamento     Arte-Cultura     Economia     Edilizia-Immobili     Energia     Eventi     Fiere     Food     Lavoro     Libri     Marketing     Mobilità-Viaggi     Moda     Musica     Salute-Benessere     Tecnologia

Cucina e consumi: i 10 consigli di Moneta per risparmiare energia

da | 22 Nov 2022 | Arredamento

Risparmiare gas ed energia in cucina sta diventando un atto necessario non solo per amore del pianeta, ma anche per alleggerire le nostre bollette. Moneta dal 1857 interpreta al meglio le necessità e i cambiamenti degli italiani ai fornelli.

Scopri i 10 consigli sostenibili per preservare l’ambiente e ridurre il consumo energetico.

1) Scegli pentole e padelle in ALLUMINIO

Questo materiale gioca un ruolo fondamentale nel risparmio energetico grazie alla sua elevata conducibilità termica (14 volte superiore all’acciaio). E’ un materiale leggero e 100% riciclabile, igienicamente sicuroresistente e può essere rilavorato infinite volte senza perdere le sue proprietà.

Scegliere pentole di alluminio riciclato significa che per ogni KG di alluminio riciclato si risparmia il 95% dell’energia rispetto all’alluminio da estrazione.

2) Utilizza piani cottura a induzione per una maggiore efficienza energetica

Uno dei principali vantaggi di cucinare su piani cottura a induzione è la rapidità (più del 50% del tempo in meno rispetto a cucine a gas): poiché l’induzione crea calore istantaneo nelle padelle, non si spreca calore nel processo e questo infatti comporta un maggior risparmio energetico (il suo rendimento arriva al 90%).

3) Scegli il fornello della dimensione giusta 

Pentole e padelle devono essere posizionate su fornelli di dimensioni corrette. Se una padella grande viene posizionata su un fornello piccolo serve molto più tempo per riscaldare la padella e cuocere il cibo, quindi aumenteremo il consumo dell’energia. Allo stesso tempo il fornello non deve essere troppo più grande rispetto alla pentola: i fuochi devono coprire i due terzi del fondo della pentola per non sprecare calore.

4) Acquista prodotti di qualità

E’ importante scegliere ottimi strumenti da cucina che offrano qualità e resistenza nel tempo, evitando così di sostituirli frequentemente.

5) Cuoci la pasta a fuoco spento

Cuocere la pasta spegnendo il gas è un ottimo modo per risparmiare sulla bolletta. Questa tecnica si chiama cottura passiva: non è necessario che l’acqua si mantenga a bollore, ma solo che sia abbastanza calda per cuocere la pasta. Una volta versata la pasta nella pentola e ripreso il bollore per un paio di minuti, spegniamo il fornello e copriamo con il coperchio per il tempo indicato sulla confezione. Per una buona riuscita consigliamo di scegliere tipi di pasta che non abbiano una cottura troppo lunga.

6) Non dimenticare il coperchio 

Oltre a ridurre i tempi di cottura dei cibi, riduce anche quelli necessari per riscaldarli e in più aiuta a tenerli caldi più a lungo dopo aver spento il fuoco. Usare il coperchio durante la fase di ebollizione permette di risparmiare fino al 6% di energia ed emissioni di CO2.

7) Scegli ricette veloci

Meno tempo richiede un piatto, meno energia si usa per prepararlo. 

8) Ottimizza l’uso del forno

Se si ha in programma una cottura al forno, è conveniente pianificare anche altri piatti da cucinare uno di seguito all’altro, senza mai spegnere l’elettrodomestico. Il motivo è che il consumo maggiore del forno si verifica quando si accende e si riscalda, perciò usarlo per una sola infornata in proporzione fa spendere molto di più.

9) Cucina in grandi quantità

Sarebbe buona abitudine cucinare con porzioni abbondanti, ma senza sprechi in modo da poter conservare il cibo e mangiarlo nei giorni successivi.

10) Utilizza la lavastoviglie e ottimizzane l’uso.

Scegli un modello ad alta efficienza energetica, Utilizzala a pieno carico, Scegli il programma “eco”.

Moneta realizza linee di pentole in alluminio riciclato da lattine. Tra queste la nuova linea Aria Recycled con rivestimento Finegres® antiaderente naturale, privo di PTFE, PFOA, Nichel e Bisfenolo A. NO PFAS.

La linea ha il fondo ad Induzione “Net Induction”: la speciale maglia di acciaio tessuta sfrutta al massimo i campi magnetici induttivi del piano ad induzione, trasferendoli in termini di calore generato sul fondo del pezzo.

Tag: