La decisione ufficiale sulla riapertura delle scuole nel Nord Italia sarà presa a minuti nella sede della protezione civile

 

La decisione ufficiale sulla riapertura delle scuole nel Nord Italia sarà presa a minuti nella sede della protezione civile insieme al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro della Salute Roberto Speranza.

Secondo gli esperti dell’Istituto superiore di Sanità, chiamati a esprimersi su questa possibilità, è meglio prolungare di una settimana la chiusura nelle Regioni con i focolai, cioè in Lombardia, Veneto e Emilia-Romagna.

L’epidemiologo Vittorio Demicheli spiega perché è necessario che le scuole restino chiuse: “Il tempo di incubazione del coronavirus è di 14 giorni che, dal «Paziente Uno», si concluderebbero venerdì prossimo. A quel punto possiamo avere un quadro più chiaro. L’obiettivo è rallentare i contagi in modo da portarli a uno a uno, cioè con una persona che ne infetta un’altra e non due come adesso. Per farlo bisogna limitare i contatti”.

 

Condividi questo articolo!