Consigli per scattare un selfie perfetto e senza filtri di Lara Mallegni

da | 19 Nov 2021 | Tecnologia

Dalla fotografa Lara Emme i consigli per scattare il selfie perfetto, con telefono e senza fotoritocco, per accettare e valorizzare se stesse e la propria autenticità senza trucco e senza l’uso di filtri.

 

Consigli per scattare un selfie perfetto: La perfezione non esiste ed è un’illusione di cui le donne non hanno bisogno. A rimarcarlo e metterlo in evidenza è il movimento della skin positivity, beauty trend nato su Instagram che invita le donne ad accettarsi e mostrarsi senza filtri, perché la bellezza non è perfezione ma autenticità. Ma come seguire l’onda del #nofilter per i nostri selfie, apparire finalmente autentiche e al naturale e al contempo valorizzare attraverso gli scatti per i social i segni di unicità e bellezza di ogni donna?

Vivere la bellezza con più spensieratezza e meno paranoie è possibile – racconta la fotografa Lara Mallegni, in arte Lara Emme – ora è il momento di apparire finalmente come siamo, senza preoccuparci troppo di come ci vedono gli altri e, in tutta spontaneità, possiamo scattarci dei selfie stupendi con pochissimi accorgimenti, qualche dritta da chi, come me, di fotografia ne ha fatto un mestiere.”

Consigli per scattare un selfie perfetto

 

Al chiar dell’aurora e crepuscolo

Il primo accorgimento da attuare è quello di andare alla ricerca della luce adatta, sotto la quale “posare”. E’ importante infatti riprendersi con il volto a favore di luce; se si è all’esterno la luce dovrà essere bassa e non zenitale come il sole a mezzogiorno, poichè metterebbe in risalto tutti i difetti la luce dell’alba o del tramonto è  perfetta. Se invece si decide di scattare il proprio autoscatto tra le quattro mura domestiche, è fondamentale usare la luce dei lampadari, provare ad avvicinarsi alle applique a parete, le abat-jour o le luci a fianco degli specchi: con questo piccolo accorgimento, il selfie avrà un’allure speciale, da vera diva!

Il 2021 visto da Meta, le persone e i temi più discussi e commentati quest’anno

 

Scegliere il profilo migliore del volto

Tutti hanno un profilo migliore, o quello che nelle foto si apprezza di più: non è paranoia ma solo fotogenia. Una volta individuato il nostro lato migliore, il consiglio è quello di scattare il selfie con il braccio di quel lato. Il tuo migliore è il destro? Allora è necessario scattare il selfie allungando il braccio destro e ruotando il volto un po’ di tre quarti ed alzarsi con il telefono sopra gli occhi. Questa posizione valorizzerà i pregi con naturalezza, non accentuando quelli che invece possono apparire come difetti per esempio un naso pronunciato, il mento sporgente o gli occhi piccoli.

 

Scegliere sempre la fotocamera posteriore

Tutti i telefoni hanno una fotocamera posteriore ed un’altra anteriore, quella che si usa per vedersi nello schermo e scattare i selfie. Seppur più inusuale e scomodo, è utile provare ad utilizzare la fotocamera posteriore perchè di solito ha una maggiore risoluzione ed è meno “grandangolare”, quindi deforma certamente meno il nostro viso. Non vedersi durante “la posa”, potrebbe sicuramente preoccuparci, ma spesso consente di catturare espressioni più spontanee, autentiche e sorrisi più veri.

 

Piante, fiori e sfondi puliti

Il selfie rappresenta un autoritratto ed il volto ovviamente riempirà l’intera inquadratura ma lo sfondo, anche se si vede in minima parte, può davvero fare la differenza e trasformare un bel selfie in uno meno “pubblicabile”. Il consiglio è quello di cercare sfondi puliti, muri colorati, piante, fiori, sdraiarsi su una bella coperta o sul prato. I selfie scattati in casa, con la tenda della doccia dietro o la lavatrice sullo sfondo risultano sicuramente meno poetici e instagram friendly..

MBE e-LINK plugin per e-commerce Shopify, Magento, WooCommerce e PrestaShop

 

Utilizzare entrambe le mani per lo scatto perfetto

Se è necessario scattare il selfie con una mano, per realizzare un autoscatto autentico e naturale è fondamentale utilizzare entrambe. Come? Rendendo l’altra mano protagonista dello scatto, mettendo i capelli dietro l’orecchio, appoggiandola sugli occhiali da sole, toccando una collanina o degli orecchini: l’importante è inserirla nella composizione dell’immagine, questa dritta servirà ad apparire meno rigide ed impostate nello scatto finale.


Condividi l'articolo!

Potrebbero interessarti: