La compravendita di siti internet è una strategia marketing/commerciale Win-Win. Ogni sito internet, tanto o poco che sia, ha un valore

 

 

Cos’è la compravendita web?

La compravendita web è un argomento imprenditoriale di cui si parla molto poco nel mondo online, ma come in ogni tipologia di business, anche i siti web possono essere venduti e acquistati.

Una strategia marketing e un’operazione commerciale sicuramente Win-Win, perché entrambe le parti che si dedicano ad un business online di questo tipo ne traggono beneficio.

Recupero sicuro di una parte dell’investimento per chi vende e ottimi ricavi per chi acquista. Ma come in tutti i business bisogna saper vendere e bisogna saper acquistare.

 

Perché vendere il proprio sito internet?

Molto spesso accade che, per diversi motivi, un sito internet sia accantonato e non più gestito, nonostante abbia un pubblico di riferimento consolidato, una discreta immagine sui Social Network e una sufficiente indicizzazione nei motori di ricerca, Google in particolare.

LEGGI ANCHE >>  Google e i rapporti sugli spostamenti. I dati e come disabilitare il servizio che traccia

La mancanza improvvisa di tempo da dedicargli oppure la cessazione dell’attività svolta, conducono il proprietario del sito web a trascurarlo definitivamente tralasciando un aspetto fondamentale; il valore del suo sito internet.

Tanto o poco che sia, ogni sito web ha un valore, perché durante il suo operato online avrà sicuramente generato dei contatti e delle visualizzazioni, sarà apparso nelle ricerche dei motori di ricerca e probabilmente creato engagement attraverso i Social Network.

Per i proprietari che non intendono più seguire il proprio sito web, la vendita è sicuramente un’ottima opportunità per recuperare parte dell’investimento iniziale e di manutenzione.

 

Perché acquistare un sito internet già avviato?

L’acquisto di un sito internet già avviato è un ottimo investimento per qualsiasi attività commerciale perché consente un ritorno sull’investimento (ROI) sempre positivo, sia in termini economici che d’immagine.

Sviluppare da zero un sito web, gestirlo continuamente per dargli visibilità nei Social Network più diffusi, renderlo noto ai motori di ricerca (Google in particolare) e acquisire tramite esso diversi contatti è un lavoro che necessita un corposo investimento iniziale ed una manutenzione mensile costante che può durare anche degli anni.

Per questo, l’acquisto di un sito internet già avviato, è un’operazione marketing assolutamente conveniente per aziende, professionisti e privati che cercano un nuovo business online, già avviato ed operativo, da poter gestire autonomamente come attività principale oppure da integrare ed affiancare al loro attuale business.

 

Come procedere alla vendita di un sito internet già avviato?

Prima di procedere all’acquisto o alla vendita di un sito internet già avviato è necessario dargli un valore commerciale, in termini d’immagine e di profitto. La valutazione economica avviene basandosi alcuni criteri fondamentali ed è un’operazione che richiede notevoli competenze nel settore web.

LEGGI ANCHE >>  Cassa Integrazione impossibile entro il 15 aprile 2020. Studio Rossi informa

I rischi di commettere degli errori irreversibili sono diversi. E’ quindi consigliato affidarsi a professionisti del settore, al fine di eseguire correttamente tutti i passaggi burocratici.

Qui sono disponibili tutte le informazioni per procedere alla vendita del proprio sito internet o all’acquisto di un sito già avviato.

Vuoi vendere il tuo sito internet? Vorresti acquistare un sito di tuo interesse?

 

MEM – Marco Marasco
Via Salvio Giuliano 9, 20146 Milano
Tel. 02.56568929
Email: info@memweb.it
Web: www.memweb.it

Condividi questo articolo!
WhatsApp Me!