Come spostare il vaccino in Lombardia, da oggi è possibile cambiare la data della seconda dose

25 Giu 2021 | Coronavirus

Il cambio della data per spostare il vaccino in Lombardia può essere richiesto entro 7 giorni dalla data già fissata. Ecco come spostarlo.

 

Da oggi, venerdì 25 giugno, in Lombardia è possibile spostare l’appuntamento per l’inoculazione della seconda dose di vaccino, per venire incontro soprattutto a coloro che hanno già prenotato le vacanze nei mesi estivi.

Ovviamente non ci sarà nessun tipo di controllo sulla motivazione esatta della richiesta del cambio data di appuntamento, ma la Regione chiede di agire con buon senso e quindi di richiedere il cambio della data della prenotazione del secondo vaccino solo in caso di assoluta necessità, al fine di evitare le problematiche sull’agenda delle vaccinazioni in programma.

 

Condizioni per lo spostamento del vaccino

Unica condizione per poter richiedere lo spostamento del vaccino è che venga richiesta con almeno 7 giorni di anticipo rispetto alla data già fissata precedentemente. Ad esempio, se il richiamo è previsto il 21 luglio è possibile richiedere una nuova data entro il 14 luglio, altrimenti non ci sarà il lasso di tempo necessario per riorganizzare gli slot liberi per gli appuntamenti.

 

Come spostare il vaccino

Per cambiare la data del richiamo è necessario collegarsi al portale della Regione Lombardia, già usato per la prima prenotazione, ed inserire il proprio numero di tessera sanitaria e relativo Codice Fiscale, per poi accedere alla sezione “Gestione appuntamento”. In alternativa è possibile utilizzare il numero verde 800 894 545.