Condivisione

Come dormire meglio e addormentarsi in tranquillità per iniziare al meglio la giornata lavorativa. Ecco 10 consigli per migliorare il sonno

 

Per molti di noi addormentarsi può sembrare un sogno impossibile quando alle 2, alle 3 o persino alle 4 del mattino siamo ancora svegli e impegnati a fissare il soffitto o il cuscino.

Ma secondo alcuni esperti, sembra che un buon sonno possa essere molto più sotto il nostro controllo di quanto lo sappiamo. Seguire delle sane e ricorrenti abitudini possono fare la differenza tra il sonno riposante e quello agitato.

Come cambia lo Skyline di Milano, dagli anni Sessanta ad oggi

Per questo, diversi ricercatori hanno identificato una serie di pratiche e semplici abitudini che possono supportarci a riposare correttamente.

Trattasi di tecniche che aiutano a massimizzare le ore di sonno anche nei casi dove si è affetti da insonnia o per problematiche di lavoro a turni e Jet Lag.

Ecco 10 consigli di comportamento che consentono di eliminare tutte le interferenze che possono farci passare le notti in bianco:

  1. Andiamo a letto e svegliamoci sempre alla stessa ora, cercando di mantenere questa regola anche quando non si ha dormito bene.
  2. Alziamoci dal letto quando non riusciamo a prendere sonno, cercando di fare qualcosa di piacevole per poi tornare a letto quando ci ritorna il sonno.
  3. Scegliamo un rituale della buonanotte che aiuti a rilassarsi, come ad esempio bere un bicchiere di latte o leggere alcune pagine di un libro o di una rivista per conciliare il sonno.
  4. Evitiamo di addormentarci la sera davanti alla televisione.
  5. Manteniamo la temperatura fresca in camera da letto e l’ambiente buio e soprattutto silenzioso.
  6. Non abbuffiamoci di cibo: le abitudini alimentari diurne giocano un ruolo importante nel dormire bene, soprattutto nelle ore prima di coricarsi.
  7. Evitiamo sostanze eccitanti come il caffè, il tè, il cioccolato e superalcolici dal tardo pomeriggio in poi perché possono disturbare il sonno.
  8. Non pratichiamo attività fisica dopo cena perché lo sport svolto nelle ore prime di andare a letto disturba notevolmente il sonno. La stessa cosa vale anche per le attività intellettuali troppo impegnative.
  9. Non cerchiamo di recuperare il sonno con dei pisolini mattinieri o pomeridiani e comunque durante la giornata.
  10. Non fumiamo: la nicotina è una sostanza molto stimolante e non concilia il sonno.

 

Notizie e Articoli in evidenza

Le dirette Instagram raddoppiano, arrivano le Stanze in diretta
Vaccino italiano Takis, iniziata la sperimentazione sui volontari. Oggi il primo vaccinato al San Gerardo di Monza
Lombardia in Zona Arancione da oggi. Cosa si può fare e cosa no! Visite a parenti, congiunti e Take Away per ristoranti
La Bozza del Dpcm Draghi, valido dal 6 marzo al 6 aprile, è pronto e scaricabile. Chiudono i parrucchieri, No ai ristoranti, Riaprono i cinema e teatri