Come apparecchiare la tavola a Natale e stupire tutti gli invitati

da | 1 Dic 2021 | Natale

Se quest’anno il Natale si festeggerà a casa tua e non hai idea di come apparecchiare la tavola ma vuoi stupire tutti, ecco dei consigli per fare bella figura.

 

Come apparecchiare la tavola a Natale: Cominciamo dall’aspetto fondamentale, la tovaglia. La tovaglia è per un tavolo ciò che un vestito è per una persona, quindi è fondamentale che sia ben stirata, delle giuste dimensioni, ricamata o con le stampe, bianca o a colori.

Per il tessuto puoi scegliere tra fiandra, lino e cotone. In base alla tovaglia che sceglierai, sistemerai anche il resto della tavola.

Il colore della tovaglia, infatti, determinerà anche i colori del resto della tavola. Sì al rosso e al verde se desideri trasmettere allegria oppure al bianco abbinato al rosso, al nero o all’oro se prediligi una versione più di classe.

 

L’importanza dei dettagli

Se è vero che la tovaglia è la Regina indiscussa della tavola natalizia, ciò non significa che gli altri aspetti possano essere lasciati al caso.

La prima cosa da ricordare è che la tavola deve impressionare positivamente gli ospiti, ma deve rimanere un luogo comodo, dove il protagonista è il cibo e dove mangiare non diventi un’impresa complessa perché la tavola è apparecchiata in modo troppo ingombrante.

Opta per delle candele, purché i profumi non siano troppo forti da coprire gli odori dei piatti.

Come apparecchiare la tavola a Natale

Per rendere la tavola più elegante puoi sistemare le candele nei candelabri da disporre nel centro tavola. Se sei una persona creativa puoi divertirti a piegare i tovaglioli e imparare le varie tecniche perché assumano le forme di alberelli di Natale, pergamene, origami e molto altro.

Se vuoi davvero sbalordire, prendi in considerazione il runner, ovvero una stoffa rettangolare e lunga da posizionare al centro della tavola, generalmente in tinta unita, dove è possibile far correre le decorazioni.

È importante che il runner e i tovaglioli siano in coordinato. Semplicità ed eleganza dipendono anche dalla disposizione dei piatti, pertanto è importante mantenere le regole del galateo.

Sì ai segnaposti per evitare spiacevoli situazioni quando gli ospiti devono decidere dove sedersi.

Se vuoi rispettare il galateo, dovrai sistemare i padroni di casa a capotavola, l’ospite di sesso maschile più importante a destra della padrona di casa mentre la donna più importante fra gli ospiti dovrà sedere a destra del padrone di casa.

È importante rispettare il tradizionale “uomo-donna” ma favorire la vicinanza fra mariti e mogli, dando loro posti accanto.