City Angels, alla rettrice Iannantuoni il premio Campionessa per la cultura

30 Giu 2021 | Università

Pubblicità

Si è tenuta oggi la ventesima edizione del Premio Campione, l’Oscar della Solidarietà organizzato dai City Angels. La rettrice Giovanna Iannantuoni premiata per le azioni portate avanti durante la pandemia.

 

I City Angels hanno conferito alla rettrice di Milano-Bicocca, la professoressa Giovanna Iannantuoni, l’Oscar della Solidarietà per la categoria Cultura. I vincitori – scelti da una giuria composta dai direttori di alcuni dei principali organi di informazione italiani – sono stati premiati oggi presso la sede della Società Umanitaria.

Alla cerimonia hanno preso parte, tra gli altri, Mario Furlan, fondatore dei City Angels e ideatore del Premio, il presidente della Società Umanitaria, Alberto Jannuzzelli, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, l’assessore regionale alla Famiglia, solidarietà sociale, pari opportunità e disabilità, Alessandra Locatelli, e l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini.

Il premio – una statuetta in vetro che rappresenta la sagoma di un uomo con un grande cuore in mano – è stato assegnato ai “campioni” che si sono impegnati in prima linea nell’ambito del sociale, della legalità e del civismo.

Pubblicità

Alla rettrice è stato conferito il premio di Campionessa per la cultura con la seguente motivazione: «Quando è scoppiata la pandemia, l’Università ha subito messo in campo delle misure per mitigare gli effetti del digital divide. A tutti gli studenti dell’ateneo, oltre 34mila, è stata data la possibilità di ritirare gratuitamente una chiavetta e una scheda Sim per la connessione dati; è stato erogato un voucher per l’acquisto di PC, notebook e tablet a tutte le matricole che si sono iscritte all’accademico 2020-2021; è stato inoltre garantito un sostegno economico agli studenti in condizioni di fragilità economica e fuorisede. L’Ateneo ha anche innalzato la “no tax area” a 23mila euro. Lo scorso marzo l’Università ha attivato una campagna vaccinale all’interno del Campus, senza in alcun modo gravare sulle strutture sanitarie». A premiarla Davide Parozzi, capocorista Milano e Lombardia del quotidiano Avvenire, insieme a Pierpaolo Lio del Corriere della Sera e al Presidente dell’Asilo Mariuccia, il generale Camillo De Milato.

Fiume Magra, un team multidisciplinare di Milano-Bicocca per preservarne la foce

«È un Premio che mi rende particolarmente orgogliosa, sia perché a conferirlo è un’associazione simbolo di civismo e solidarietà sia perché riconosce l’impegno di Bicocca in un anno particolarmente difficile – ha commentato la rettrice di Milano-Bicocca, Giovanna Iannantuoni –. Abbiamo lavorato, anche durante la pandemia, per rendere Milano-Bicocca un ateneo sempre più moderno ed eccellente, dove eccellente non è elitario. Da sempre, infatti, sosteniamo il diritto allo studio, dando la possibilità agli studenti di investire sulla propria formazione».

Pubblicità

Pubblica la tua notizia su MilanoBIZ!