Partner e pubblicità

La giunta regionale ha predisposto un taglio della tassa dell’1% per tutte le micro e piccole imprese operative in uno dei settori più colpiti dagli effetti del lockdown

 

Ancora una volta la piattaforma regionale dei Bandi on line.

Non, come vi abbiamo raccontato qualche giorno fa, per accedere ai contributi previsti per l’incentivazione alle libere attività culturali, ma per dare una mano alle imprese del settore cinematografico: micro, piccole e medie aziende con sede in Lombardia, operative in uno degli ambiti più colpiti dalle conseguenze del lockdown, potranno richiedere la riduzione dell’1% dell’Irap.

Procediamo con ordine.

Partner e pubblicità

La giunta regionale, infatti, con delibera n.3465 del 5/8/2020 ha predisposto il suddetto taglio fiscale, valido per i periodi di imposta 2020-2021-2022 e rivolto alle imprese che esercitano attività di proiezione cinematografica “in via esclusiva o prevalente, ovvero da cui deriva il più elevato volume d’affari di tutta l’impresa”.

I soggetti interessati, dopo aver effettuato l’accesso sulla piattaforma di cui sopra, dovranno riportare, nell’apposito modulo riferito alla dichiarazione annuale Irap, i seguenti dati:

  • Base imponibile
  • Aliquote
  • Codici di riduzione
Condividi questo articolo!