La start-up francese, che negli anni ha saputo fare del ricondizionamento certificato di smartphone e tablet il proprio core business, apre la sua offerta al mercato italiano con uno store ecommerce, in cui vende smartphones, tablet e smartwatch ricodizionati e certificati dal proprio team di specialisti

 

Certideal prosegue la sua internazionalizzazione con l’apertura di uno store e-commerce destinato agli italiani. Insignita del riconoscimento FT120, destinato alle start-up innovanti più promettenti dell’eco-sistema transalpino, Certideal è fiera di poter offrire anche nel mercato italiano i suoi smartphone di qualità.

Certideal offre oggi una garanzia di 24 mesi sui propri prodotti (come se fossero nuovi), proprio perchè gestisce internamente tutto il processo di ricondizionamento e certificazione prima della vendita, senza intermediari.

Salvatore Macrí, responsabile commerciale e strategia di Certideal, precisa: “é un orgoglio per me poter lanciare l’avventura di Certideal in Italia, certo che le nostre comptetenze in materia di ricondizionamento siano ottime. La nostra squadra di esperti dedicata testa e certifica tutti i nostri prodotti prima di metterli in vendita. La cura con la quale trattiamo i nostri clienti ed i nostri prodotti, saprà convincere il mercato italiano, che reputo molto esigente, riguardo alla qualità dei prodotti e alla trasparenza delle aziende”.

L’elemento che contraddistingue Certideal è la presenza di un laboratorio interno (il Certi-Lab), dove una squadra di periti tecnici, formati al controllo della qualità dei prodotti, testano incessantemente tutti i dispositivi, prima che vengano messi in vendita. Esaminano oltre 30 punti di controllo tra i quali, la capacità di carica della batteria, la fotocamera, il funzionamento dei tasti, la connessione internet, gli altoparlanti o ancora il funzionamento della rete mobile.

Certideal, con il suo savoir-faire, ha saputo convincere già 200.000 clienti in Francia, Spagna e Belgio.

LEGGI ANCHE:  Superbonus 110%, interventi a costo zero. CLM Arredamento approfondisce il tema

Laure Cohen, co-fondatrice di Certideal, spiega questo successo: “L’acquisto di un prodotto ricondizionato è al contempo un gesto economico ed ecologico. Gli smartphone ricondizionati permettono di risparmiare tra il 30 e il 70% rispetto ai prodotti nuovi ed evitano l’estrazione di circa 200 kg di materie prime che servono alla produzione di un solo esemplare nuovo. La garanzia di 24 mesi che offriamo ben rappresenta la qualità e la sostenibilità dei nostri prodotti.”

Certideal ha ricevuto la certificazione UNI EN ISO 14001 per la gestione dell’impatto ambientale delle proprie attività, nonchè la certificazione statunitense R2:2013 per il rispetto di pratiche responsabili per il riciclo di prodotti elettronici.

L’ambizione di Certideal è quella di diventare, negli anni a venire, il rivenditore numero uno di prodotti ricondizionati nel mercato italiano.

Condividi questo articolo!