Caffè gratis a Milano: in occasione della ripartenza alla consumazione del caffè al bancone, Illy regala il caffè tramite 3mila bar in tutta Italia.

 

Da oggi, martedì 1° giugno, i clienti potranno tornare di nuovo a consumare una colazione, o semplicemente un caffè, direttamente al bancone del bar.

In occasione di questo ritorno alla normalità, Illy ha deciso di regalare il caffè a tutti gli italiani, appunto per celebrare questo giorno, attraverso i locali che aderiscono all’iniziativa denominata “RipARTiAMO”.

Come si legge su Today, sono oltre 3 mila i bar di tutta Italia che aderiscono all’iniziativa, molti dei quali a Milano.

“Vi sono delle giornate simboliche nella vita e nelle attività di ciascuno di noi: confidiamo che questo 1° giugno 2021 lo sarà – ha commentato Massimiliano Pogliani, amministratore delegato di illycaffè -. RipARTiAMO vuole essere un messaggio di speranza per guardare con fiducia al futuro, dopo 15 mesi di restrizioni, con le gravi difficoltà che la pandemia ha causato al mondo del bar, in uno scenario che mutava di settimana in settimana, finalmente riapre il servizio all’interno dei locali, riprende vita il consumo del caffè al banco, una tradizione legata alla meraviglia e all’aroma dell’espresso”.

 

Riapertura centri benessere e SPA in Zona Bianca da oggi 31 maggio, dal 1° luglio anche in Zona Gialla. Le regole per cliente e personale da seguire.

Prosegue il calendario delle riaperture delle attività commerciali, il quale è riuscito correttamente a dare seguito al ciclo delle riaperture graduali grazie alla corretta campagna vaccinale e all’indice dei contagi crollato nelle ultime settimane.

Coldiretti al Vinitaly: un miliardo di vini falsi, dal Prosek al Chianti Usa

Dopo i ristoranti, le palestre e le piscine, oggi è toccato anche ai centri benessere e SPA, con alcune limitazioni. LEGGI TUTTO

 

Confcommercio Lombardia, dal 1° giugno ripartono 22mila imprese della ristorazione.

Oltre 22 mila imprese; è il numero delle attività lombarde della ristorazione che dal primo giugno potranno tornare a lavorare perché finalmente in grado di sfruttare gli spazi all’interno. Un primo passo, parziale, verso il ritorno alla normalità in attesa della zona bianca e della conseguente caduta anche del limite orario imposto dal coprifuoco. LEGGI TUTTO