Partner e pubblicità

Il bonus vacanze 2020 offre un contributo in denaro a tutte le famiglie con un valore Isee fino a 40.000 euro e con meta delle ferie in Italia. Ma non è possibile acquistare su Booking e Airbnb

 

Non saranno parecchi, ma male non fanno.

Ci riferiamo ai soldi che il Governo intende mettere nelle tasche degli italiani con un valore Isee compreso fino a 40.000 euro per contribuire alle spese per le vacanze.

Partner e pubblicità

Al mare, al lago o in montagna: ovunque, purché la meta si trovi in Italia, consentendo così la rapida ripresa di un settore, quello del turismo, che l’economia del Paese non si può permettere vada a rotoli a causa del Coronavirus.

Il tempo previsto dall’esecutivo per la spesa del bonus è compreso tra il prossimo 1 luglio e il 31 dicembre 2020, e gli importi messi a disposizione da quest’ultimo sono divisi in tre fasce:

Partner e pubblicità
  • 150 euro per i nuclei familiari composti da una sola persona
  • 300 euro per i nuclei familiari composti da due persone
  • 500 euro per i nuclei familiari composti da tre o più persone

Come fare per poterne fruire?

Le istruzioni del Governo sono chiare. Infatti, l’80% dell’agevolazione spettante sarà riconosciuta direttamente dalla struttura turistica, che effettuerà un pari sconto in fattura al cliente e riceverà dallo Stato un successivo, e pari, credito di imposta.

LEGGI ANCHE:  Federimpreseitalia lancia l’allarme sulla crisi economica anche per il 2021

Il restante 20%, invece, si tradurrà in una corrispondente detrazione in sede di dichiarazione dei redditi, previa esibizione del relativo scontrino di pagamento.

Tutto perfetto?

Non proprio. Un requisito specificato dal Governo per poter usufruire del buono, infatti, riguarda l’obbligo per i clienti di interfacciarsi direttamente con le strutture alberghiere, o, tutt’ al più, con le agenzie di viaggio.

Rimangono esclusi dal bonus vacanze, perciò, tutti gli acquisti di viaggi e pernottamenti effettuati su Airbnb, Booking e tutte le altre piattaforme di prenotazione delle vacanze online.

Condividi questo articolo!