Lo Studio Rossi ci informa riguardo una novità dal mondo INPS e più precisamente sull’assegno di natalità per il 2019; vi sarà una maggiorazione del 20%

 

L’INPS fornisce le modalità operative in tema di assegno di natalità (bonus bebè), con il Messaggio n. 2833 del 25 luglio 2019; in particolar modo definisce l’ambito di applicazione della maggiorazione del 20% dell’assegno, integrando la Circolare n.85 del 7 giugno 2019. Vengono anche precisate le modalità di presentazione della domanda telematica ed i criteri da adottare a seconda delle varie casistiche.

Con riferimento specifico ai criteri per l’applicazione della maggiorazione, è stato chiarito quanto segue :

  • la  maggiorazione spetta per ogni figlio, nato o adottato, successivo al primo, del genitore richiedente e convivente con lo stesso;
  • si considera “primo figlio” quello residente in Italia e convivente con il genitore richiedente, sia minorenne che maggiorenne, compresi i figli adottivi;
  • non rientrano nelle previsioni di cui sopra i minori soggetti ad affidamento preadottivo o ad affidamento temporaneo;
  • se si tratta di parto gemellare verificatosi nel 2019:
    • in caso di assenza di precedenti figli, anche adottivi, la maggiorazione spetta ad ogni figlio cronologicamente successivo al primo;
    • in presenza di precedenti figli, anche adottivi, la maggiorazione spetta a tutti i gemelli;
  • se si tratta di adozione plurima:
    • in caso di primo evento, la maggiorazione spetta ad ogni adottato nato successivamente al primo;
    • in presenza di adozione plurima di gemelli, ed in assenza di precedenti figli, la maggiorazione va riconosciuta a tutti tranne uno, scelto dal richiedente;
    • nel caso di adozione plurima di minori, in presenza di precedenti figli, la maggiorazione spetta a tutti gli adottati, anche se gemelli.

 

Per ulteriori informazioni a riguardo:

STUDIO ROSSI RAG. MARIA ELENA
Via Domenico Millelire N°18 – 20147 Milano, Italy
Tel. +39.02.48712450 – Fax: +39.02.48712460
Email: info@studiorossihr.it
Web: www.studiorossihr.com

Condividi questo articolo!
WhatsApp Me!