Partner e pubblicità

Bonus 100 euro e relativi dubbi sui beneficiari. Lo Studio Rossi di Milano ci aggiorna riguardo l’agevolazione per i lavoratori non in smart working

 

Lo Studio Rossi di Milano mette chiarezza sul Bonus 100 euro ultimamente molto discusso, soprattutto per via dei vari dubbi sui beneficiari, in particolar modo dei lavoratori non in smart working, come comunicato dall’Agenzia delle Entrate.

Smart working: comodo, snello, efficiente. Non si contano più le lodi che, in queste settimane, osservatori ed esperti di ogni tipo stanno volgendo all’indirizzo del telelavoro, che permette, almeno in teoria, di mantenere la redditività dell’azienda e di preservare la salute del dipendente.

E chi invece è costretto a recarsi sul luogo fisico di lavoro?

Partner e pubblicità

Sono centinaia di migliaia gli addetti della filiera alimentare e dei pubblici trasporti che, per legge, ogni mattina sono presenti nelle rispettive sedi di lavoro.

Per costoro lo Stato ha pensato a una speciale agevolazione, il bonus di 100 euro mensili, dedicato, appunto, a quanti non possono avvalersi dello smart working.

D’altra parte, questa misura ha suscitato diversi dubbi e perplessità, che cercheremo di chiarire.

Si parte con le modalità di calcolo dei giorni da parametrare per la corresponsione del bonus medesimo.

A tale proposito, una circolare dell’Agenzia delle Entrate spiega che un criterio esplicito per l’esecuzione del suddetto calcolo non c’è; pertanto, il parametro che il datore dovrà adottare è il rapporto tra le ore effettive lavorate nel mese e le ore lavorabili da contratto.

LEGGI ANCHE:  TP-Link Omada SDN, connessioni Wi-Fi veloci e affidabili per le PMI

Rispetto ai dipendenti impiegati in servizi esterni, poi, è sorta la domanda se essi avessero diritto al premio. Ad hoc, il testo della normativa è chiaro: spetta solo a quanti, nell’anno fiscale precedente, hanno percepito un reddito da lavoro dipendente non superiore a 40.000 euro.

Leggi tutto l’articolo dello Studio Rossi.

STUDIO ROSSI RAG. MARIA ELENA
Via Domenico Millelire 18, 20147 Milano
Tel. +39.02.48712450
Email: info@studiorossihr.it
Web: www.studiorossihr.com

Condividi questo articolo!