Il bollettino dei contagi Covid di oggi 16 febbraio registra 10.386 nuovi casi. Il tasso di positività cala da 4,1% al 3,8%.

 

I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 274.019, con un tasso di positività che scende al 3,8%.

Nel bollettino di oggi si registrano quindi 10.386 nuovi contagiati, per un totale di 393.686 attuali positivi in Italia, e 14.444 guariti/dimessi che porta il numero dei guariti in totale dall’inizio della pandemia a 2.251.734.

Il totale aggiornato dei contagiati dall’inizio della pandemia è pari a 2.739.591.

Dopo due giorni di aumento, legato però anche all’effetto del weekend, tornano a scendere le terapie intensive, 15 in meno (ieri +4) per un totale di 2.074.

I decessi segnalati sono 336 per un totale di 94.171 dall’inizio della pandemia.

 

I casi positivi per Regione

  • Lombardia: 1.696
  • Veneto: 638
  • Campania: 1.135
  • Emilia-Romagna: 968
  • Piemonte: 771
  • Lazio: 894
  • Sicilia: 625
  • Toscana: 444
  • Puglia: 694
  • Liguria: 22
  • Friuli Venezia Giulia: 260
  • Marche: 277
  • P.A. Bolzano: 564
  • Abruzzo: 493
  • Umbria: 233
  • Sardegna: 66
  • Calabria: 121
  • P.A. Trento: 195
  • Basilicata: 80
  • Molise: 7
  • Valle d’Aosta: 4

 

Nuovo piano vaccinale Covid, la suddivisione in 6 categorie

L’obiettivo primario di Mario Draghi, attraverso il suo futuro esecutivo, è sicuramente centrato nell’accelerazione della campagna di vaccinazione già avviata, focalizzando gli sforzi soprattutto nella fase 2, ossia quella di massa.

Spostamenti in Zona Arancione per genitori separati e visite a parenti ed amici

La priorità è sicuramente sugli over 80, già in coda alla fase 1 della campagna di vaccinazione, ma bisognerà seguire una tabella, sempre che le scorte di vaccino saranno sufficienti.

Il Ministero della Salute, al momento, ha quindi modificato il calendario vaccinale. CONTINUA A LEGGERE