Condivisione

Ci sono periodi della vita più o meno lunghi durante i quali perfino i lettori più appassionati non riescono più a trovare interessante alcun libro, e sembrano aver perso la passione per la lettura.

 

Se ti sta succedendo, stai tranquillo, non sarà per sempre! Ed ecco qualche consiglio per superare il blocco del lettore:

 

Capisci perché ti sta succedendo

Nel periodo in cui viviamo, è facile essere distratti, e la distrazione spesso è la causa del blocco del lettore. In poche parole: abbiamo altro per la testa. Che si tratti di un grande problema che coivolge tutti (es. la pandemia), del lavoro, della famiglia o semplicemente del fatto che siamo bombardati da mille offerte diverse (es. Netflix, televisione, giochi sul cellulare, social media…).

Quando leggi un libro, non provi niente. Nessun interesse, nessun coinvolgimento; la storia non ti appassiona. Cambi libro; il risultato resta lo stesso. Il fatto è che tu sei, più o meno inconsciamente, ancora connesso. A cosa? A quei problemi che ti riempiono la testa, a rimuginare sempre sugli stessi pensieri, alla televisione, a Netflix, ai social media… insomma, non sei davvero lì con la testa. Inutile intestardirsi; lascia perdere i libri per qualche giorno (tanto, non riuscirai ad appassionarti) ma limita anche il tempo dedicato alle distrazioni.

Un’ora di tv non ha mai fatto male a nessuno, soprattutto per guardare programmi intelligenti, ma trascorrere l’intero pomeriggio davanti al piccolo schermo non ti fa bene.

Applica questi limiti non solo ai social, alla tv, a Netflix, ai giochi da cellulare ma anche alle preoccupazioni. Pensare costantemente a un problema non ti aiuterà a risolverlo, al contrario, alimenterai un circolo vizioso che ti farà sembrare il problema sempre più grande. Stacca la spina, trascorri del tempo nella natura, gioca con i figli, fai un’attività che ti appassiona (disegna, scrivi, balla, suona).

Perché dovresti leggere libri di autori emergenti. Ecco alcuni motivi

 

Rileggi uno dei tuoi libri preferiti

Se è uno dei tuoi libri preferiti, dev’esserci un motivo. Quel volume ha qualcosa che ti ha colpito e toccato particolarmente. Ovviamente conosci già la storia a menadito, ma questo significa che quelle parole sono già scolpite nel tuo cuore.

Rileggere un libro che ti ha dato molto, ti farà riscoprire parti di te, e ciò potrà essere sufficiente a risvegliare la tua passione per la lettura.

 

Fare un salto in biblioteca

Anche se di solito sei una persona innamorata delle librerie, e ci trascorreresti ore (con la promessa di “non comprare più niente” per poi uscire con due o tre volumi sottobraccio) in questo periodo potresti trovarle stressanti, sentendoti quasi obbligato a fare acquisti, e privo di una passione per scegliere uno o più libri.

Le biblioteche, invece, possono essere più rilassanti. Tanto per cominciare, non c’è il rischio di essere tallonati da eventuali commessi pronti a venderti di tutto e di più. Inoltre, se l’ispirazione adesso è carente, puoi prendere in prestito i libri che hanno comunque attirato la tua attenzione, senza paura di sprecare soldi.

 

Fai della lettura un’abitudine

È possibile che tu già lo facessi, prima del blocco del lettore, o che sia accaduto qualcosa che ha cambiato la tua routine e adesso non riesci più a trovare un momento da dedicare alla lettura. È importante, però, trovare dei momenti da dedicare solo a noi stessi, e per un appassionato di lettura, dei momenti in cui rilassarsi leggendo un buon libro sono fondamentali.

Perché dovresti leggere libri di autori emergenti. Ecco alcuni motivi

Se provi a leggere nel caos di una famiglia che magari sta diventando un po’ problematica, mentre lavori, mentre sei in metro eccetera è probabile che tu semplicemente non sia abbastanza rilassato e connesso con te stesso per apprezzare i libri. Quando dedichiamo del tempo a noi stessi, spesso veniamo considerati “egoisti”. Niente di più sbagliato.

Prendersi cura di noi stessi è un nostro dovere e diritto e ci aiuta a stare meglio dal punto di vista psicofisico. Quindi, metti dei chiari paletti con amici e famigliari e prenditi l’abitudine di leggere in un orario e in una situazione che ti fa sentire bene.

 

Prova con un nuovo libro del tuo autore preferito

E se di autori preferiti ne hai più di uno, ancora meglio! Aumenterai le tue possibilità di scelta. Fai un salto su Internet e controlla le ultime pubblicazioni degli autori a te cari. Se ne trovi qualcuna che non hai ancora letto, puoi fare un salto in libreria, prendere in mano il volume, leggere qualche pagina e capire se fa per te. Tutti abbiamo degli autori preferiti.

È come quando andiamo al cinema per vedere un film solo perché c’è il nostro attore preferito. Dai una possibilità a chi finora ti ha fatto emozionare con i suoi libri, e può darsi che ti aiuti a riscoprire la tua passione per la lettura.