Ambiente     Animali     Arredamento     Arte-Cultura     Economia     Edilizia-Immobili     Energia     Eventi     Fiere     Food     Lavoro     Libri     Marketing     Mobilità-Viaggi     Moda     Musica     Salute-Benessere     Tecnologia

Bandi di gara per l’interconnessione elettrica Grecia – Egitto

da | 29 Apr 2024 | Economia

ELICA MEDITERRANEAN ELECTRICAL INTERCONNECTION S.M., società del Gruppo Copelouzos, che sta sviluppando il progetto di interconnesione elettrica GREGY, ha pubblicato i primi due bandi di manifestazione d’ interesse per la realizzazione degli studi conclusivi sul progetto.

I primi due bandi sono stati pubblicati sia sulla stampa greca che internazionale, nonché sul sito web della società www.elicagroup.gr e fanno riferimento agli “Studi Desktop” necessari per la definizione della scelta ottimale del percorso del cavo sottomarino e dei punti di atterraggio nei due paesi. Gli studi comprendono, inoltre, un’analisi tecnica, il calcolo e l’analisi costi-benefici.

Il progetto GREGY, come già noto, è stato inserito nella lista dei Progetti di Mutuo Interesse dell’Unione Europea. Un progetto di importanza strategica per l’Europa, pienamente in linea con la strategia dell’Unione Europea di andare sempre più verso una transizione green e raggiungere l’obiettivo di zero emissioni di CO2 entro il 2050. Il progetto guida collegherà, infatti, l’Egitto all’Europa attraverso la Grecia con un cavo sottomarino lungo circa 950 km e produrrà 3.000 MW di energia verde.

La pubblicazione dei bandi di gara costituisce una nuova fase dello sviluppo di GREGY al fine di accelerarne la realizzazione. L’interconnessione elettrica tra Grecia e Egitto è un ulteriore passo in avanti nella creazione di corridoi energetici “green” nel Mediterraneo e rappresenta un potenziamento del ruolo della Grecia nella mappa energetica dell’Europa sud-orientale.

Il termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse per i primi due bandi è stata fissata il 31 maggio 2024.

Tag: