Advertisement

L’Agenzia delle Entrate, attraverso un comunicato stampa, informa sulla circolazione di false email che raggirano i cittadini traendoli in inganno su determinate liquidazioni periodiche da verificare, allegando all’email un file malevolo che compromette la sicurezza del proprio dispositivo.

 

Comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate

“In questi giorni stanno circolando delle false email, inviate apparentemente dall’Agenzia delle Entrate, che cercano di trarre in inganno i cittadini. Si tratta di email in cui si parla di incoerenze emerse durante la comunicazione delle liquidazioni periodiche Iva inviata dal contribuente alle Entrate, spesso accompagnate da un file malevolo in formato .zip. Nel ricordare che l’Agenzia non invia questo tipo di comunicazioni in alcun caso, si raccomanda di cestinare l’email, qualora fosse stata ricevuta, senza aprire alcun allegato. In caso di dubbi è possibile consultare la sezione “Focus sul phishing” sul sito ufficiale delle Entrate, dove periodicamente vengono riportati degli avvisi sulle ultime email-truffa in circolazione, oppure contattare il call center al numero 800.909696 e chiedere conferma.”

Advertisement

 

Cos’è il Phishing?

Il phishing è una particolare tipologia di frode online avente lo scopo, da parte dei malintenzionati, di poter entrare in possesso di dati personali e confidenziali degli utenti. Più precisamente, attraverso il phishing viene praticato il furto di login e password, dei numeri relativi alle carte di credito e dei conti bancari, così come di ulteriori dati riservati.

Advertisement