Atomical sostiene Play2Give: la solidarietà coinvolge anche TikTok

da | 6 Giu 2023 | Marketing-Web

Prosegue la collaborazione tra la Talent Agency Atomical e Play2Give, il progetto di charity che coinvolge Creator, artisti e talent in eventi sportivi. Insieme, per il secondo anno consecutivo, continueranno a diffondere la solidarietà sui social con l’obiettivo di raggiungere le nuove generazioni. Oggi, infatti, saper utilizzare i linguaggi e i canali delle NewGen è fondamentale anche nei progetti di inclusione, proprio come il Play2Give. 

La squadra di Play2Give – che attualmente milita in terza categoria – oltre a coinvolgere fin dagli inizi artisti del panorama rap italiano come Shade, vede oggi nel proprio team Youtuber come Zw Jackson e Creator come Tommaso Cassissa, tutti uniti dalla passione per il calcio, la musica e la voglia di fare del bene. Proprio il calcio – al centro del progetto di charity – si conferma un momento di convivialità e unione, in grado di unire persone di ogni ambito con un unico obiettivo: giocare per donare.

“Penso che un progetto come Play2Give sia basato sulla condivisione delle esperienze nel tempo. Incontrando persone diverse da noi, dai fan delle periferie ai bambini negli ospedali o servendo i pasti ai senza tetto, si diventa amici, ci si sente parte di un progetto di inclusione ed un invito alla crescita per noi e per tutti i teenager che ci seguono. La continuità nelle esperienze, più di 30 eventi grandi e piccoli in un anno, è vitale per creare un gruppo coeso, unico ed unito.” afferma Michele Michelazzo, Founder e Capo Progetto di Play2Give.

Atomical – dunque – che collabora con big brand e Creator sui principali social network, ha deciso di continuare a supportare Play2Give gestendo i canali sulle piattaforme social: “Sostenere così la loro causa e far conoscere alle nuove generazioni i loro progetti, ci è sembrata sin da subito la cosa più giusta da fare. Inoltre, sono proprio i giovani ad essere coinvolti in prima persona perché hanno la possibilità di diventare protagonisti attivi degli eventi”, afferma Federico Rognoni, CEO di Atomical, che continua così: ”Quando Michele mi ha parlato del loro progetto non ho avuto il minimo dubbio: TikTok è la piattaforma che può offrire loro proprio quello che vogliono.” 

In un periodo storico in cui la realtà virtuale è diventata parte integrante della vita quotidiana di ognuno di noi, Play2Give rappresenta l’innovazione del mondo reale. Grazie alla collaborazione con Atomical, il virtuale amplificherà il reale: il focus del progetto, infatti, è incentrato non solo sull’attività sportiva, ma anche e soprattutto sulla condivisione.

Ciò dimostra che – attraverso un nuovo canale, come nel caso di TikTok – è possibile ottenere un prodotto diverso ma complementare. Grazie alla partnership tra Atomical e Play2Give, quindi, le due realtà continueranno a valorizzare e offrire visibilità ai progetti di charity dell’Associazione con l’obiettivo di invitare le nuove generazioni a fare del bene, giocando e divertendosi. 

This will close in 0 seconds