Area B e C di Milano, proroga fino al 29 giugno dei permessi di accesso

da | 16 Gen 2022 | Mobilità-Viaggi

Comune di Milano informa della proroga fino al 29 giugno dei pass sosta, disabili e accesso area B e C in scadenza.

 

L’Amministrazione comunale ha prorogato fino al prossimo 29 giugno (ovvero novanta giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza) i permessi di accesso e circolazione in deroga ad Area B e C – ad esclusione dei permessi giornalieri o temporanei -, i titoli autorizzativi alla sosta libera sia residenziale sia non residenziale, oltre che all’accesso in Corsie Preferenziali, in Zone a Traffico Limitato e Aree Pedonali, nonché i contrassegni di parcheggio per disabili.

La decisione è stata presa in ottemperanza alle misure eccezionali volte a contrastare la diffusione del contagio da COVID-19 e gli uffici procederanno al rinnovo dei titoli scaduti e a tutti i nuovi rilasci in forma digitale, ad esclusione dei contrassegni di parcheggio per disabili che continueranno ad essere rilasciati in formato cartaceo.

“La scelta di prorogare i pass in scadenza – spiega l’assessora alla Mobilità Arianna Censi – è in linea con la necessità di limitare gli spostamenti e gli affollamenti agli sportelli per prevenire e contenere l’epidemia. Ma facilitare l’accesso alle procedure per la richiesta di documenti è un impegno che l’Amministrazione ha preso nel corso degli ultimi anni attraverso la digitalizzazione. Sono numerose infatti le possibilità di presentare domande e acquisire permessi attraverso il fascicolo del cittadino”.

 

Area B e C di Milano

Per quanto riguarda la mobilità, le domande per i permessi di Area B si presentano on line, per Area C è previsto l’invio della modulistica anche via mail, oltre ovviamente il pagamento attraverso il sito web. Da maggio inoltre è possibile presentare la domanda per i pass disabili anche on line e poi scegliere se farsi recapitare il permesso a casa o nell’ufficio proposto.

 

La Lombardia resta in Zona Gialla anche da lunedì 17 gennaio 2022. L’annuncio del presidente Fontana.

“La Lombardia resta in zona gialla anche la settimana che comincia lunedì prossimo 17 gennaio”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel giorno in cui si riunisce la cabina di regia di Ministero e Iss per monitorare i dati settimanali dell’andamento epidemiologico del Covid-19. Continua a leggere…