Al.ta Cucina partecipa alla Milano Digital Week 2021. Sostenibilità, Social & Food, la ricetta per sensibilizzare

da | 15 Mar 2021 | Food e Drink

L’appuntamento aspetta tutti gli interessati il 19 marzo alle ore 17 in occasione della MDW 21 dedicata al tema della sostenibilità per scoprire con Alessandro e Simone, co-founder di Al.ta Cucina, la connessione tra mondo green, food & social

 

La quarta edizione di Milano Digital Week è alle porte: dal 17 al 21 marzo 2021 si parlerà di “Città Equa e Sostenibile” – riferito a una Milano che vede un suo nuovo orizzonte delinearsi sotto il profilo economico, sociale e ambientale. Al.ta Cucina, mediatech company e community del food che porta nel mondo la cucina italiana, prende parte all’evento con “Sostenibilità, Social & Food, “la ricetta” per sensibilizzare,  un webinar gratuito per tutti che si terrà il 19 marzo alle ore 17 e sarà dedicato al tema della sostenibilità per scoprire le connessione tra mondo green, food & social.

Olio extravergine italiano, 5 proposte di OlivYou per Natale

Del resto si sa, la sostenibilità nelle città passa per prima cosa dalle case delle persone che la abitano, e chi meglio del locale più amato dagli italiani, la cucina,  può rappresentare il punto di partenza per il cambiamento? Proprio a partire dalle cucine degli italiani, gli oltre 4 milioni di appassionati che popolano la community Al.ta Cucina,  si  racconteranno  i punti in comune tra sostenibilità, food e come la loro connessione possa trovare espressione dai social, al concreto. Come? Attraverso l’analisi dei risultati dei sondaggi social condotti da Al.ta Cucina in collaborazione con due brand, molto diversi tra loro ma uniti nel segno della sostenibilità ai fornelli: Pasta Garofalo e NeN Energia.

Con il format “I Sondaggi di Al.ta Cucina”, è stato infatti possibile capire come gli italiani vivono la sostenibilità in cucina e come questa influisca sulle loro abitudini d’acquisto, contribuendo poi a un cambio di percezione e a una maggiore responsabilità e coscienza rispetto alla tematica dello spreco alimentare grazie a dei consigli elaborati insieme agli esperti dei brand. Una tecnica questa che non solo ha permesso ai brand di farsi veri portavoce di tematiche oggi più che mai importanti, ma soprattutto di attivare dei comportamenti virtuosi coinvolgendo una community di attenti spettatori.

L’Osservatorio Social in collaborazione con Pasta Garofalo

L’osservatorio condotto insieme a Pasta Garofalo nasce con la campagna Adesso Pasta!, un progetto social e multi-canale volto a spingere la community a riflettere sull’utilizzo di prodotti stagionali, a pensare due volte prima di comprare un prodotto con un pack non al 100% riciclabile e ad aprire il frigo e capire come utilizzare gli ingredienti che altrimenti avrebbero buttato. Di mese in mese dopo aver elaborato i risultati dell’indagine social, Al.ta Cucina ha offerto idee di ricette, seguendo i consigli della community, con pasta & ingredienti stagionali e consigli con un occhio di riguardo alla sostenibilità per gli sprechi alimentari.

L’Osservatorio Social in collaborazione con NeN

La collaborazione tra NeN e Al.ta Cucina si sviluppa su un’altra idea di base: qual è il livello di consapevolezza “energetica” degli italiani quando vivono e usano la cucina? è possibile aiutarli a intraprendere comportamenti più sostenibili? “A TE LA SCELTA” si è sviluppato su un Osservatorio social con 10 domande per capire quanto la community è vicina al tema “risparmio energetico in cucina” e su una Rubrica Stories interattiva composta da 4 episodi tematici scelti in base ai dati fuoriusciti dall’Osservatorio e seguiti di volta in volta da tips su come risparmiare energia in quelle determinate situazioni.

Doppio Malto di Milano si trasforma in centro di socialità e aggregazione

Ma c’è di più: ogni episodio si è concluso con una domanda aperta alla community per consentire la condivisione di suggerimenti degli utenti ispirati alle buone pratiche. Tra questi i migliori tre, di volta in volta, sono stati poi ricondivisi sui canali di Al.ta Cucina. Ciò ha reso i membri della community protagonisti dell’attività di sensibilizzazione, un aspetto nevralgico e innovativo che si trova sempre al primo posto nei progetti di Al.ta Cucina. Insomma, non solo attività curiose e divertenti, ma anche e soprattutto formative e utili, volte a coinvolgere, interessare, mobilitare e responsabilizzare verso il problema di consumi, sostenibilità e ambiente una vera e propria collettività.

Ne parleranno insieme:

  • Simone Mascagni – Co-founder di Al.ta Cucina
  • Alessandro Tartaglia – Co-founder di Al.ta Cucina
  • Stefania Leo – Giornalista esperta di food e sostenibilità, tra le sue collaborazioni: Linkiesta Gastronomika, Agrodolce, La Cucina Italiana, DeAbyDay, Alimentazione Naturale.

Al.ta Cucina aspetta tutti i curiosi e gli esperti di comunicazione, food & green alla loro chiacchierata informale per scoprire insieme cosa possono fare brand e utenti per cambiare il proprio approccio e diventare i veri protagonisti del cambiamento.


Condividi l'articolo!

Potrebbero interessarti: