Condivisione

Congedo parentale e Bonus Baby Sitter a supporto dei genitori con figli in DAD nel nuovo Decreto Covid approvato recentemente. Aiuti per lavoratori autonomi e dipendenti

 

Nel nuovo Decreto Covid, approvato dal Consiglio dei Ministri nelle ultime ore, contenente le misure in vigore dal 15 marzo al 6 aprile, sono previsti degli aiuti economici per tutti i genitori aventi i propri figli in didattica a distanza (DAD), soprattutto con minori di 14 anni, dal Bonus Baby Sitter per Smart Working al congedo parentale.

La particolarità dei nuovi aiuti sembrerebbe la retroattività, ossia calcolando l’entrata in vigore già dal 1° gennaio 2021.

 

Bonus Baby Sitter per lavoratori autonomi

Secondo le anticipazioni fornite dal Governo, per i lavoratori autonomi tornerebbe il Bonus Baby Sitter come supporto ai genitori aventi figli minorenni in didattica a distanza, sotto forma di un indennizzo previsto fino a 100 euro settimanali.

Al momento, il riconoscimento del Bonus Baby Sitter sembra che sia destinato solo ai lavoratori autonomi e a coloro che sono impegnati in prima linea a contrastare la pandemia in atto, come mediciinfermieri e forze dell’ordine.

Per avere la certezza su questa tipologia di aiuto è necessario attendere che il testo venga pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nelle prossime ore.

Congedo parentale per lavori dipendenti

I genitori che non possono lavorare in Smart Working, aventi figli di età compresa tra 14 e 16 anni impegnati nella didattica a distanza, potranno astenersi dal lavoro e utilizzare il congedo parentale retribuito al 50% per tutto il periodo di sospensione dell’attività scolastica dei figli, con la conservazione dell’impiego e con il divieto del licenziamento.

Lo stesso congedo parentale al 50% potrebbe essere previsto anche nei casi di quarantena disposta con provvedimenti dell’Asl a seguito dei contatti avvenuti a scuola o in luoghi frequentati per lezioni private o sportive.

Anche su questo, per avere la certezza dell’anticipazione, è necessario attendere la pubblicazione del testo in Gazzetta Ufficiale.

Assegno unico per i figli, a quanto ammonterà e chi potrà richiederlo

Il bollettino dei contagi di oggi della Regione Lombardia riporta ancora un aumento dei casi positivi, sono 6.262 di cui 1.617 a Milano e 1.118 a Brescia. Tasso di positività al 10,4% LEGGI TUTTO