Afghanistan, 5 libri da leggere per avvicinarsi alla realtà afghana

da | 24 Ago 2021 | Consigli di lettura

Capire cosa sta succedendo in questi giorni in Afghanistan non è semplice, e non lo è neanche cercare di comprendere una cultura lontana dalla nostra. Ecco dei libri che possono avvicinarti alla realtà afghana.

 

IL VENTO DI KABUL di Tiziana Ferrario

Un libro che è un vero e proprio reportage sull’Afghanistan dopo la caduta dei Talebani. Il libro ci fa capire chiaramente come, purtroppo, pace e stabilità non siano mai diventate realtà nel Paese.

L’autrice ha viaggiato in Afghanistan come inviata per numerose volte e lì ha conosciuto uomini e donne di cui racconta le storie. Inoltre, Ferrario racconta la vita in un Paese costantemente in balìa dei signori della guerra.

 

SOTTO IL BURQUA di Deborah Ellis

Primo libro di una saga particolarmente adatta ai giovani, è la lettura perfetta se vuoi aiutare i tuoi figli a capire meglio cosa sta succedendo in Afghanistan e come rischiano di tornare indietro i progressi fatti dalle donne negli ultimi 20 anni.

La protagonista è una ragazzina di nome Parvana che vive ai tempi dello scorso regime dei Talebani, quando le donne non potevano fare praticamente niente, neanche uscire di casa senza un accompagnatore maschio.

Quando il papà viene arrestato, l’undicenne Parvana si traveste da maschio per uscire di casa, fare compere e aiutare la famiglia. Molte bambine e ragazze in Afghanistan sono costrette a fingersi ragazzi per avere la libertà.

Una storia di fiction che torna a essere spaventosamente attuale.

 

AFGHANISTAN ANNO ZERO di Giulietto Chiesa e Vauro

La prefazione di questo libro ha la firma di Gino Strada, che ci anticipa che non è semplice parlare dell’Afghanistan. Il libro scritto da Giulietto Chiesa è un saggio che ci fa capire come si è arrivati al regime degli studenti-guerrieri (quello scorso) ma che ci parla anche del commercio di armi, di droga e del petrolio.

Il libro è un reportage composto dai diari di viaggio di Chiesa e del disegnatore Vauro, realizzati mentre viaggiavano in Afghanistan.

I diritti d’autore del libro sono interamente devoluti a Emergency.

 

PAPPAGALLI VERDI – CRONACHE DI UN CHIRURGO DI GUERRA di Gino Strada

Particolarmente toccante leggere, o rileggere, questo libro data la recente scomparsa di Gino Strada, i “pappagalli verdi” del titolo sono le mine anti-uomo fatte per i bambini (sì, lo ripeto, fatte per i bambini).

Esse somigliano a dei giocattoli e quando i bambini le trovano fanno per prenderle, rischiando di perdere un arto o la vita. In questo libro Gino Strada, che di bambini così ne ha conosciuti tantissimi, ci racconta con brevi capitoli storie vere che aprono una finestra sul mondo con cui Emergency è quotidianamente in contatto.

 

IL CACCIATORE DI AQUILONI di Khaled Hosseini

Forse uno dei libri più famosi sull’Afghanistan, “Il cacciatore di aquiloni” è un romanzo che ha come protagonisti due ragazzini, Amir e Hassan, la cui vita cambia per sempre quando, nella giornata delle corse degli aquiloni, uno dei due sarà vittima di una violenza e l’altro resterà a guardare.

Amir e il padre si trasferiranno poi in America e, molti anni dopo quell’episodio, una telefonata lo costringerà a tornare in Afghanistan dove il passato tornerà a bussare alla sua porta e dove, forse, troverà un modo per redimersi.

Tag:

Pubblica la tua notizia!

Pubblica autonomamente il tuo articolo o comunicato stampa.