Senza le api non saremmo noi: il nuovo spot tv della startup 3Bee

da | 4 Dic 2020 | Ambiente, Animali

La startup agritech 3Bee torna in tv per raccontare il lavoro nascosto delle api e dei loro eroi, gli apicoltori, da cui dipendono la salvaguardia della biodiversità, ma anche piccole abitudini quotidiane, come il semplice gesto di prendere un caffè.

La campagna andrà in onda dal 29 novembre al 20 dicembre sulle principali emittenti italiane ed è stata realizzata dall’agenzia The Tape Lab

 

3Bee, startup agritech che dal 2017 si dedica all’innovazione per l’apicoltura, dal 29 novembre fino al 20 dicembre entra nelle case degli italiani grazie a uno spot televisivo che mette al centro gli apicoltori. Per valorizzarli e sostenerli, la startup ha selezionato come attori protagonisti proprio alcuni apicoltori del suo network. Una scelta voluta da 3Bee per dare visibilità a chi ogni giorno, anche se non ce ne accorgiamo, è al fianco di ciascuno di noi nel prendersi cura delle api, che con il loro lavoro di impollinazione garantiscono la biodiversità.

Lo spot andrà in onda sulle principali emittenti TV italiane e sarà accompagnato da una campagna social, sui social network di 3Bee che racconterà attraverso alcuni videoclip perchè le api sono indispensabili per mantenere molte delle nostre piccole abitudini quotidiane.

[irp]

L’attività si completerà con un invito a condividere online foto che ritraggono piccoli gesti quotidiani resi possibili grazie all’importante attività di impollinazione delle api usando gli hashtag #cisonoleapi #ifiorinonfannopiùifiori: un gesto per sensibilizzare un numero sempre maggiore di persone sull’importanza della protezione delle api per la preservazione degli ecosistemi, la tutela della biodiversità e, in generale, per la buona salute del Pianeta.

L’obiettivo della campagna di 3Bee

Una drastica diminuzione di questi insetti, a causa dei cambiamenti climatici e dell’impiego massiccio di pesticidi e sostanze chimiche in agricoltura, potrebbe rappresentare una seria minaccia per gli ecosistemi naturali del nostro Pianeta.  Da questa premessa si comprende quanto sia importante il ruolo degli apicoltori che, prendendosi cura delle api, garantiscono che venga salvaguardata la biodiversità e ci permettono di mantenere le nostre abitudini quotidiane, come il semplice gesto di prendere un caffè.

L’attività di impollinazione delle api, infatti, garantisce circa l’80% di quello che troviamo sulle nostre tavole. Questo il messaggio che 3Bee vuole lanciare attraverso lo spot  realizzato dall’agenzia The Tape Lab a cui hanno collaborato: Salvo Calvo, fondatore di The Tape Lab; Michele Granata; Eliseo FerlaAndrea La Greca.

[irp]

Lo spot mette al centro le api e gli apicoltori, eroi della biodiversità, che permettono  al protagonista, un tipico “milanese imbruttito”, e a ciascuno di noi, di poter andare al mercato e afferrare, con naturalezza, un limone. Questo gesto del tutto spontaneo non sarebbe possibile se non ci fossero le api con la loro attività di impollinazione. Infatti, piante come ciliegio, pero, pesco, agrumi e centinaia di altre diminuirebbero notevolmente la loro produzione senza la presenza di questi insetti. La quotidiana routine del protagonista conduce successivamente lo spettatore al bar, dove è presente un apicoltore intento a servire il classico caffè espresso al banco. Una scelta voluta per sottolineare che anche questa piccola abitudine quotidiana non sarebbe possibile senza il lavoro degli apicoltori.

Il finale si svolge all’interno di un classico ufficio, dove il protagonista realizza con stupore e rammarico di essere l’unico tra i colleghi a non aver ancora adottato un alveare e quindi a non avere un apicoltore al suo fianco.

Ma la soluzione è a portata di mano: ben presto un apicoltore affianca l’uomo e gli fa vivere un’esperienza immersiva da remoto nel mondo delle api. La situazione è così coinvolgente da catapultarlo, con un vero e proprio cambio di scena, nella realtà quotidiana del protettore delle api che lo invita ad aderire al programma “Adotta un alveare”, per sostenere a distanza un apicoltore italiano.

Nicolò Calandri, CEO e fondatore insieme a Riccardo Balzaretti di 3Bee, spiega: “Dietro a un caffè, alla verdura del fruttivendolo, c’è un mondo nascosto. Il mondo delle api e dei loro eroi. Gli apicoltori non sono solo produttori di miele, ma la gestione delle api e il loro sostentamento permette l’impollinazione dell’80% della nostra catena alimentare. Senza le api non saremmo noi”.

Consapevoli che “senza le api non saremmo noi”, lo spot si chiude con un invito a fare qualcosa di concreto per stare al fianco degli apicoltori, eroi dei nostri tempi: “Regala un alveare 3bee”, un claim che invita ad aderire al programma di adozione di un alveare per sé o come regalo sostenibile e utile per questo Natale.

[irp]

L’obiettivo dello spot è quello di sensibilizzare un numero sempre maggiore di persone sull’importanza della protezione delle api e Michele Granata, il regista dello spot, afferma: “Abbiamo dato alla campagna il nostro contributo visivo portando avanti un messaggio che non solo rappresenta e dovrebbe rappresentarci tutti, ma svolge un lavoro universale. Questo spot, infatti, non solo vuole sensibilizzare il pubblico al mondo delle api, ma vuole anche ricordare il grosso debito che abbiamo nei confronti del nostro Pianeta.

Con il programma “Adotta un alveare” di 3Bee, chiunque può sostenere a distanza un apicoltore italiano che utilizza i sistemi Hive-Tech, per e controllare in ogni momento lo stato di salute dell’alveare. Alla fine della stagione apistica, si riceve una parte del miele dalle api di quell’alveare, prodotto nel rispetto del ciclo naturale, dei ritmi della natura e del lavoro dell’uomo.

“Ognuno di noi può diventare apicoltore e sostenere l’impollinazione, senza nemmeno correre il rischio di farsi pungere. Dopo avere scelto un alveare e quali fiori impollinare, ci penserà l’apicoltore a curare l’alveare adottato. Al termine della stagione apistica, si riceverà a casa il miele, frutto del lavoro dell’apicoltore, con una consapevolezza in più: quella di aver contribuito alla catena alimentare e sostenuto il lavoro degli apicoltori italiani ” – conclude Nicolò Calandri, CEO e fondatore insieme a Riccardo Balzaretti di 3Bee.

Per info sullo spot: https://youtu.be/eHwUewtugZ8

Tag: 3Bee